custom-header
Ricorso per contratto di vitalizio oneroso da parte dell’amministratore di sostegno

La persona affetta dal morbo di Alzheimer può essere sostituita da un amministratore di sostegno per stipulare un contratto di vitalizio oneroso dietro autorizzazione del Giudice Tutelare del Tribunale.

Tribunale di Udine

Sentenza 8 maggio 2007

Il Giudice Tutelere,

Letto il ricorso per la nomina di un amministratore di sostegno a xxxxx xxxxxx proposto in data 21.02.07 dal marito xxxxxx che ha richiesto l’emissione del provvedimento esclusivamente al fine di procedere alla costituzione, a titolo oneroso, di un vitalizio alimentare in favore della beneficiaria, . mediante alienazione al figlio xxxxxxxx della nuda proprietà della quota di un mezzo di un immobile sito in xxxxxxxxx della quale l’amministrata è proprietaria.

● sentito il ricorrente, nonché xxxx, figlio dello beneficiaria, che ha aderito al ricorso,

sentiti xxx xxx xxx altri figli della beneficiaria,che si sono opposti al provvedimento sostenendo che la richiesta di nomina non era conforme agli interessi della beneficiaria. in quanto l’avrebbe privata di un cespite patrimoniale valorizzabile nel momento in cui doveseo rendersi necessarie spese per la sua assistenza in strutture,

esaminata l’amministranda e dato atto che è apparso tutta evidenza che la stessa non è in grado di esprimere la propria volontà,

visto il certificato medico dimesso, nel quale si attesta una diagnosi di morbo di Alzheimer”.

Visto il parere favorevole del P.M,

ritenuto che dagli esperiti accertamenti è risultato che la beneficiaria da oltre quattro anni vive in casa del figlio XXXXX, ed è continuativamente assistita da una badante il cui costo è di euro 850,00 al mese,

considerato che il suo reddito di euro 900,00 mensili non è sufficiente al suo mantenimento , quantificato in circa euro 1,500,00 dal ricorrente , che provvede a coprire la differenza in ciò aiutato dal figlio xxx,

ritenuto pertanto che la richiesta costituzione di vitalizio è conforme agli interessi della beneficiaria, che continuerebbe a ricevere assitenza per tutto il residuo periodo di vita la cui entità è imprecisabile, dal momento che la stessa ha 82 anni ed è affetta da una malattia che, pur grave, non è mortale,

P.Q.M.

Visti gli artt. 404 e segg. c.c.

Nomina

a xxxx, nata a xxxxx, il xxxx , un amministratore di sostegno nella persona di xxxxxxx , nato a xxxx, ilxxxxx, ed ivi residente in via xxxx,

stabilisce che l’incarico abbia il seguente oggetto: stipulare , in nome o per conto della beneficiaria e senza ulteriore autorizzazione, un contratto avente ad oggetto la costituzione di un vitalizio alimentare, con il quale il figlio xxx,si obbligherà a provvedere , per tutta la vita della beneficiaria vitaliziata, alla sua assitenza morale ed al suo mantenimento nella propria casa e, se questo divenisse impossibile in idoneo istituto , dietro cessione della quota di un mezzo della nuda proprietà dell’immobile in cui la vitaliziata è proprietaria in comune xxxx , via xxx,( mapp. xx) , con l’uso promiscuo del passaggio pedonale , secondo le modalità stabilite nella bozza di contratto depositata in data 08/05/2007, nonché compiere tutte le operazioni accessorie e conseguenti,

quantifica la durata dell’incarico in mesi 6, decorrenti dalla data di prestazione del giuramento,

dispone che l’amministratore renda conto della propria gestione al compimento dell’incarico,

il presente provvedimento è immediatamente esecutivo ex lege

convoca

davanti a sé l’amministratore di sostegno ai fini di riceverne il giuramento di cui all’art. 349 c.c., per il giorno 14/05/2007 ad ore 10,30.

Si comunichi, anche a mezzo telefono / fax.

Data Udine 08/05/07

il Giudice Tutelare


Trova qui gli articoli collegati e più interessanti:

PER SAPERNE DI PIU’ SULL’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO, ORA GUARDA LA VIDEOGUIDA NELL’INTERVISTA QUI SOTTO

Ricorda che puoi anche scaricare gratis da questo sito la “Guida Breve all’Amministratore di Sostegno

Per farlo è sufficiente mandare soltanto un tweet di TWITTER; Ti basta cliccare sul tasto qui di seguito: “pay with a tweet”. Per Te è gratis, per noi è un contributo importante su Twitter a diffondere la cultura dell’ADS. CLICCACI ORA!

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: