custom-header
Ricorso per nomina amministratore di sostegno

Tribunale di Venezia

RICORSO PER LA NOMINA DELL’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

Ill.mo Signor  Giudice Tutelare

Il sottoscritto………………………………………………………………………………………,

nato a…………………………………………………..il………………………………………….e

residente in………………………………………………….……………………………………….

via…………………………………………………………, n ………………………………………

tel..……………………………………, fax …………..………………, e-mail……………………

nella sua qualità dii…………………………………………………………………………………

del/lla signor/a…………………………………………………………………………………….

nato/a a………………………………………………………………………………………………

e residente (o domiciliato) in ……………………………………………………………………,

via …………………………………………………………., n …………………………………….,

ed ivi abitualmente dimorante.

(oppure: con abituale dimora in…………………………………………………………………

via……………………………………………………………, n …………………………..………).

premesso

che il predetto signor………………………………………………………………………………

si trova nell’impossibilità …………………………………………………………………………

di provvedere ai propri interessi a causa di infermità ………………………………………

che, infatti, lo stesso signor………………………………………………………………………

come risulta dalla certificazione medica che si allega, è affetto da…………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

Il suddetto soggetto non è pertanto in grado di provvedere autonomamente ai propri interessi.

Che si rende necessario, conseguentemente, provvedere alla nomina di un amministratore di sostegno che possa assistere il predetto signor………………………………………………………………………………………………… nel compimento degli atti precisati;

tutto ciò premesso,

chiede

l’applicazione della misura di protezione dell’AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO ai sensi della legge 09/01/04, n. 6 per il signor…………………………………………………………….

nato a ………………………………………………………….., il …………………………………

residente a ……………………………………………………………………………………………

via………………………………………………………………, n. ………………………………….

o domiciliato a……………………………………………………………………………………….

Via………………………………………………………………,n. …………………………………

ed indica come AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

il/la signor/a…………………………………………………………………………………………

residente a ………………………………………………………………………………………….

via…………………………………………………………………, n………………………………..

tel………………………………, cell. …………………, e-mail……………………………………

A corredo del ricorso produce:

  1. Certificato di nascita del beneficiario;

  2. Eventuale certificato che attesti l’impossibilità del beneficiario di raggiungere il Palazzo di Giustizia;

  3. Documentazione sulle condizioni di vita personale (sanitarie, sociali, psicologiche ed educative/scolastiche, ecc.)

  4. Documentazione relativa alla sua situazione patrimoniale .

  5. Documenti attestanti l’eventuale opposizione al procedimento da parte di parenti stretti.

Inoltre indica le generalità e gli indirizzi dei parenti stretti (genitori, fratelli, figli e coniugi) a lui noti :

  1. …………………………………………………………………………………………………

  2. …………………………………………………………………………………………………

  3. …………………………………………………………………………………………………

  4. …………………………………………………………………………………………………

  5. …………………………………………………………………………………………………

  6. …………………………………………………………………………………………………

  7. …………………………………………………………………………………………………

Il sottoscritto si impegna ad informare detti parenti dell’udienza fissata dal Giudice Tutelare e fornirà prova di averli informati nel corso dell’udienza stessa.

A sostegno della presente richiesta, il ricorrente, con riferimento all’esperienza di vita quotidiana ed alle relazioni sociali, sanitarie, psicologiche ed educative indica:

  • Le azioni che il beneficiario è in grado di compiere in modo autonomo

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

  • Le azioni che il beneficiario è in grado di compiere solo con l’assistenza di un Amministratore di Sostegno

……………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………….

  • Le azioni che il beneficiario non è in grado di compiere

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………

  • Le principali spese che si presumono da sostenersi

………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………………..

……………………………..

Luogo e data di sottoscrizione

Firma del ricorrente

……………………………….


Related Articles:

Post Footer automatically generated by Add Post Footer Plugin for wordpress.

7 Comments

  1. L’amministratore di sostegno può vendere un’immobile di proprietà della persona parzialmente incapace?

  2. Salve Paolo.
    La risposta alla sua domanda non può che ssere positiva, ma per certo si deve sempre avere il parere favorevole del Giudice Tutelare e, se i beni sono pervenuti per successione, anche del Tribunale collegiale.
    Per miglior dettaglio, La rinvio anche a quanto spiegato nella Guida Breve all’Amministratore di Sostegno che abbiamo preparato con il team dello studio di un legale associato e che può scaricare cliccando QUI: http://www.amministratoridisostegno.com/2010/10/scarica-gratis-la-guida-breve-alamministratore-di-sostegno/

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.

    Paola
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

  3. Salve, come potrei richiedere l’applicazione di un Amministratore di Sostegno se non ho a disposizione alcuni documenti da allegare?…….premetto che il malato è mio padre, e a casa di mio padre vive un mio fratello che, tra l’altro, ci vieta, a me e a l’altro fratello, di andare a trovare nostro padre.

  4. Gentile Agostino,
    segnalalerei la vicenda ai servizi sociali e, se del caso, anche alle forze dell’Ordine. Successivamente, se non vi fosse esito, provvederei a richiedere la nomina dei ADS allegando istanza di CTU psichiatrica.

    Per miglior dettaglio, La rinvio anche a quanto spiegato nella Guida Breve all’Amministratore di Sostegno che abbiamo preparato con il team dello studio di un legale associato e che può scaricare cliccando QUI: http://www.amministratoridisostegno.com/2010/10/scarica-gratis-la-guida-breve-alamministratore-di-sostegno/

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.

    Paola
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

  5. Buonasera
    In data 19/12/2015 un avvocato d’ufficio ha giurato x fare da ADS a mio fratello…erroneamente perché non ci siamo interessati prima abbiamo lasciato che questo accadesse…ora però ci siamo resi conto che sarebbe stato meglio chiedere al commercialista che segue mio fratello da sempre e che lo conosce anche economicamente di fargli da ADS….non sono ancora trascorsi 60 gg…siamo ancora in tempo x chiedere al giudice la revoca dell’avvocato x inserire come ADS il commercialista?presciso che siamo stati noi famigliari a far la richiesta di ADS non ci è stato imposto da nessuno….grazie

  6. Gentile Mavich,
    il Giudice il giudice può provvedere in ogni momento alla sostituzione dell”amministratore di sostegno, previa richiesta fondata e motivata. Resta ovviamente fermo il provvedimento di nomina fino alla sostituzione.

    Per miglior dettaglio sull’istituto dell’ADS, La rinvio anche a quanto spiegato nella Guida Breve all’Amministratore di Sostegno che abbiamo preparato con il team dello studio di un legale associato e che può scaricare cliccando QUI: http://www.amministratoridisostegno.com/2010/10/scarica-gratis-la-guida-breve-alamministratore-di-sostegno/

    Speriamo di esserle stati di aiuto e per darci il suo sostegno le chiediamo di cliccare su mi piace sulla pagina facebook di http://www.amministratoridisostegno.com che trova qui: http://www.facebook.com/amministratoredisostegno
    Grazie mille.
    Cordialità.

    Paola
    Staff Associazione AMMINISTRATORIDISOSTEGNO.COM

    Puoi seguirci con Avvocatogratis.com anche su TWITTER cliccando QUI

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: