custom-header
Amministratore di Sostegno o Interdizione? Continua il dibattito.

Interdizione o Amministratore di sostegno? Distinzione di funzioni e requisiti. Il tribunale di Lamezia Terme torna sulla questione con un decreto che fà discutere limitando l’ADS solo ai casi in cui le questione da affrontare sono di facile risoluzione. La scelta pare non condivisibile: vediamona assieme perchè.

L’Amministratore di sostegno è incompatibile con lo stato vegetativo

L’amministrazione di sostegno non è misura idonea alle ipotesi di Stato Vegetativo della persona e nelle ipotesi di coma, posto che la misura più adeguata, in tali frangenti, è l’interdizione che non è da ritenersi abrogata con l’entrata a regime dell’ADS.

L’amministratore di sostegno può rifiutare cure salvavita.

Amministrazione di sostegno – Nomina in previsione di incapacità futura – Ammissibilità – Trattamenti medici – Rifiuto di cure – Terapia salvavita- Direttive anticipate – poteri dell’amministratore di sostegno

Ricorso per contratto di vitalizio oneroso da parte dell’amministratore di sostegno

La persona affetta dal morbo di Alzheimer può essere sostituita da un amministratore di sostegno per stipulare un contratto di vitalizio oneroso dietro autorizzazione del Giudice Tutelare del Tribunale.