custom-header
ADS: l’omissione di informazione al GT può configurare l’abbandono di incapace?

La problematica di cui alla sentenza sottoposta a ricorso per cassazione individua la condotta di abbandono nel non aver segnalato agli organi di riferimento la necessità di un immediato ricovero dell’amministrata in una struttura protetta, riconducendo poi tale condotta a colpa, dovuta a difetto di diligenza e prudenza, piuttosto che a dolo (e dunque prosciogliendo l’imputato); la decisione non si pone però il problema di individuare una posizione di garanzia dell’amministratore di sostegno rispetto al soggetto amministrato, dandola per scontata in base alla contestazione.

Amministrazione di sostegno: capacità di donare del beneficiario

Residua al beneficiario di amministrazione di sostegno, che mai diviene formalmente incapace, la capacità di fare donazione.

Ads e capacità testamentaria

AMMINISTRAZIONE DI SOSTEGNO E TESTAMENTO: SI PUO’?
Molto spesso sentiamo porre domande circa il testamento delle persone sottoposte ad ADS. Anzi, è pure già capitato di veder impugnato il testamento di persone sottoposte ad amministratore di sostegno.

Amministrazione di sostegno: competente il Tribunale di dimora effettiva

COMPETENZA DEL TRIBUNALE PER LA NOMINA DI ADS: ARRIVA LA CASSAZIONE E FA ORDINE Con l’ordinanza 17 aprile 2013, n. 9389 la Suprema Corte ha risolto la questione della competenza

Amministrazione di sostegno: confermato il diritto soggettivo all’animale da compagnia

Il Tribunale Varese, con decreto del 07.12.2011 a firma del dott. Buffone, sottolinea a precisa il ruolo dell’ADS anche nella sfera della realizzazione affettiva personale: nella valorizzazione della tutela dell’affettività umana per gli animali, al momento della nomina di un ADS, il tribunale di Varese individua anche il compito di cura del cane della persona beneficiata.

Amministrazione di sostegno e testamento: si può fare?

La persona sottoposta ad amministrazione di sostegno può fare testamento? Si dice che se è incapace d’agire, pertanto, è tendenzialmente incapace a testare. Vediamo un caso deciso dal tribunale di Varese.

Amministratore di sostegno vicario: si può?

Uno o due ADS? Spesso viene chiesto se è possibile condividere l’incarico di amministratore di sostegno per poter meglio garantire l’assistenza al soggetto beneficiato. Purtroppo la risposta deve essere negativa; vediamo perchè.

Amministratore di Sostegno o Interdizione? Continua il dibattito.

Interdizione o Amministratore di sostegno? Distinzione di funzioni e requisiti. Il tribunale di Lamezia Terme torna sulla questione con un decreto che fà discutere limitando l’ADS solo ai casi in cui le questione da affrontare sono di facile risoluzione. La scelta pare non condivisibile: vediamona assieme perchè.